Corso di videomaker per food blogger: dallo storyboard al montaggio

Corso per videomaker con fotoclubcaldogno

Corso di videomaker: dallo storyboard al montaggio. Due incontri di formazione che ti forniranno gli strumenti necessari, per realizzare dei video bellissimi con cui comunicare i tuoi articoli.

Che tu voglia rafforzare la tua presenza video su Youtube, inserire contenuti video nel tuo blog oppure creare reel o video per i tuoi social, questo corso ti insegnerà tutte le competenze necessarie per costruire i tuoi filmati.

Grazie ad una partnership congiunta con la Pro Loco Caldogno e con il Fotoclub di Caldogno, possiamo accedere a questo corso da semi professionisti a cui è stato dato un taglio particolare e soprattutto adatto a noi che facciamo food blogging.

Il programma sarà quindi adatto per chi, come noi, racconta storie di cibo e territorio: dalle mani del produttore alle mani di chi prepara il piatto.

Sarà possibile accedere al corso sia in presenza, per un numero limitato di iscritti, che online con la possibilità di ricevere le lezioni in streaming.

Programma del corso di videomaker per foodblogger

Il corso si terrà il 1 e 2 luglio presso la Barchessa ( sala annessi) di Villa Caldogno, villa palladiana patrimonio Unesco.

Il programma di sabato 1 luglio, inizio corso ore 9:00:

  • Cosa si intende per cortometraggio: ossia un video a partire dai 30 secondi di durata;
  • Come creare un cortometraggio;
  • Partire dall’idea di quello che si vuole raccontare;
  • Idea – come riconoscerla e come cominciare a strutturarla;
  • Scrittura – definire la storia;
  • Creare i personaggi (che siano persone, cose o concetti);
  • Le locations: dove creare il video.

Pausa pranzo picnic sotto i gelsi del parco della villa.

Programma del pomeriggio:

  • organizziamoci;
  • storyboard, costruzione visiva: la storia da raccontare;
  • riprese: ciak si gira;
  • riunire una troupe (meglio non fare tutto da soli): ruoli e competenze;
  • organizzazione delle riprese, ottimizziamo i tempi;
  • dalla riprese allo sviluppo: dalla scheda al software;
  • montaggio, trasformiamo la sceneggiatura in un film;
  • non perdiamo l’interesse di chi guarda;
  • post (colore e audio) – diamoci un tono.

Cena in compagnia, non obbligatoria!

Programma della domenica 2 luglio ore 9:00:

  • utilizzare al meglio la propria attrezzatura;
  • videocamera, mirrorless o cellulare?
  • DaVinci Resolve: programma da usare per il montaggio versione free e versione pro;
  • nozioni di base, funzioni principali.

corso da videomaker

Corso di videomaker: docente Fabrizio Luzzi

Fabrizio vive e lavora a Torino, è dagli anni ‘90 che si interessa di post produzione video in ambito documentaristico e pubblicitario, volgendo la propria attenzione al montaggio non lineare e alla Color Correction e approfondendo la propria conoscenza nelle metodologie e nell’utilizzo dei software esistenti nel settore.

Con l’avvento del digitale nel mondo della fotografia, ha trasferito anche in quel settore l’esperienza acquisita dal video, come naturale estensione di due mondi che si integrano e che sono accomunati dall’utilizzo di tecniche simili e dai software di post produzione.

Dal 1995 collabora con alcune cooperative di produzioni video e con registi indipendenti, realizzando diversi lavori, tra i più recenti possiamo trovare:

alcuni degli ultimi  videoclip musicali girati da Fabrizio:

  • I’m back to me – 2020
  • Out of the cage – 2020
  • Save me – 360 – 2021
  • Breakout 2021
  • True or Not 2022
  • As Fast as Rock and Roll -2023

Progetti in corso – dal 2022 sta collaborando come direttore della fotografia alla realizzazione del film Il granchio nudo, film/documentario sulla vita del fotografo riminese Marco Pesaresi.

Perché un corso di videomaker per food blogger?

L’importanza di comunicare anche con i video sta crescendo su tutte le piattaforme. Il pubblico delle persone che cercano le informazioni direttamente su Youtube aumenta sempre di più e sempre di più viene utilizzato come motore di ricerca.

Tale tendenza è confermata anche dalla pagella dei migliori siti 2022 emessa da Google. Lo dimostra inoltre la trasformazione della Knowledge graph della Serp e l’inserimento della Serp future dedicata ai video.

Ma se fino a poco tempo fa comunicare con i video era una scelta di comunicazione digitale, ora il video diventa anche un ottimo modo per migliorare il posizionamento SEO e raggiungere il pubblico di riferimento.

Dobbiamo considerare che i video oggi appaiono nel 70% dei primi 100 risultati di ricerca su Google.

Questo lo stanno comprendendo anche le aziende e il fatto che sempre più persone cercano e seguono diverse tipologie di contenuti video anche sui social come Facebook e Instagram è cosa che dovrebbe ormai essere risaputa per chi lavora nel digitale.

Anche se l’AI nei prossimi anni, trasformerà il modo di fare comunicazione digitale e di come sarà la fruizione dei social, la stessa intelligenza artificiale non potrà mai eguagliare la creatività, l’empatia e la leadership delle persone.

Lavora quindi per accrescere questi tre aspetti della tua vita ed esprimiti anche con i video, così da poter incantare il tuo pubblico realizzandoli con consapevolezza.

4 commenti

    1. Buongiorno Anna, il corso è stato tenuto lo scorso luglio. Per adesso non è previsto nessun corso nuovo su questo argomento, ma come socio della nostra Associazione c’è la possibilità di vedere i corsi passati attraverso le registrazioni che vengono fatte.

      1. Buonasera,
        Io personalmente sarei interessato al corso videomaker. NON SONO VOSTRO SOCIO, COME POTREI FRUIRE DEL CORSO IN MODALITA’ VIDEO REGISTRATA?
        RESTO IN ATTESA DI UN VOSTRO GENTILE RISCONTRO

        SALUTI

      2. Buongiorno Mirko grazie del suo messaggio, le scriviamo una mail con tutte le informazioni.
        saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Associazione Italiana Food Blogger

Studiare, degustare, cucinare, scrivere, fotografare, condividere idee e conoscenze per raccontare ciò che altri non raccontano!

Associati