Raduno AIFB 2022: il cibo è un atto culturale

Villa Solatia Rettorgole radunoa AIFB

Dopo due anni di assenza, ritorniamo ad incontrarci con l’annuale Raduno che come Associazione Italiana Food Blogger organizziamo ogni novembre fin da quell’ormai lontano 2014, anno in cui si è costituita questa nostra associazione culturale.

Il Raduno è sempre stato il momento in cui lo stare insieme aveva come fine ultimo la formazione. Nei tre giorni dedicati a questo convegno annuale, le blogger di AIFB hanno frequentato corsi condotti dai migliori specialisti nelle materie e nelle competenze da sempre necessarie ai comunicatori del cibo.

I migliori esperti di Seo, Copywriting, Food photography e scrittura creativa si sono alternati ogni anno a quelli di taglio, tecniche di cottura, tecniche alimentari e prodotti innovativi.

Una full immersion formativa che poi, nei mesi successivi, trovava la sua messa in pratica in tutte quelle attività organizzate e sviluppate dal Direttivo di Aifb e dai partner dell’Associazione, come challenger, progetti interni e blog tour.

Raduno AIFB 2022: cosa cambia

Se da un lato, dopo due anni di assenza, il raduno rimane un appuntamento fisso e tanto atteso, dall’altro tutto cambia, perché siamo cambiate noi e pure il mondo intorno a noi. La pandemia ha accelerato quella trasformazione che il Direttivo incaricato nel 2019 si era ripromessa di mettere in atto, l’evoluzione di un progetto visionario che doveva tenere il passo con i tempi, mantenendo una propria identità.

In questi tre anni appena trascorsi la formazione è stata comunque continua perché pianificata online. AIFB ha organizzato quasi mensilmente dei percorsi formativi che si sono sviluppati su più incontri, per offrire ai propri soci la crescita necessaria a chi vuole comunicare con competenza e professionalità.

Le pagine di AIFB sono diventate un luogo di incontro con professionisti, imprenditori ed esperti in tutti quegli argomenti che fanno parte dell’ecosistema di conoscenze necessarie a creare un ulteriore bagaglio culturale per i nostri soci e per il nostro pubblico. Ed è per questo che la nostra Presidente, Anna Maria Pellegrino, ha pensato che il tema del Raduno quest’anno dovesse essere: “Il cibo come atto culturale”, per esprimere ancora una volta che le food blogger vanno ben oltre la realizzazione di una ricetta.

Il raduno, che si terrà nei giorni del 18-19-20 novembre, avrebbe potuto anche chiamarsi “Convivio”, riprendendo il nome del progetto dedicato al Dante Dì, oppure avrebbe potuto chiamarsi Evoluzione, riprendendo il tema del progetto dei “Piatti di Darwin”. Ma entrambi non fanno sempre parte di quel macro argomento che portiamo avanti con umiltà e competenza dal 2014?

Il cibo è un atto culturale.

Dove si svolgerà il Raduno AIFB 2022?

Niente hotel o sale per conferenze convenzionali ma una Villa disegnata da Andrea Palladio diventata oggi resort: sarà questa la location che accoglierà il nostro raduno. Un luogo speciale tutto per noi che, prima di formarci, vogliamo incontrarci, conoscerci e recuperare quei rapporti di amicizia e di collaborazione che troppo spesso nella nostra società vengono messi in secondo piano.

La nostra voce si esprime principalmente via web ma vogliamo conoscerci e confrontarci, affinché il digitale non sia solo un muro dietro al quale nascondersi ma un’ulteriore possibilità per connettersi con persone che hanno la nostra stessa passione e con le quali non avremmo mai potuto incontrarci se non tramite l’associazione, la cui vera essenza è proprio questa: percorrere un viaggio insieme.

Villa Solatia accoglierà noi e chi ci accompagna nelle suite, che sono spazi intimi che ci faranno sentire come a casa e nella barchessa, che sarà invece lo spazio comune dove chiacchierare e rilassarsi. La grande serra infine sarà il nostro salotto del tè formativo, regalandoci spazi verdi dove passeggiare ed ammirare i grandi alberi secolari e mettere in equilibrio il nostro tempo, troppo spesso vissuto a testa china su di uno schermo.

Il programma del Raduno AIFB 2022

Il programma del raduno 2022 è la continuazione dei progetti online portati avanti negli ultimi tre anni ed è anche il punto di partenza di quella che sarà la comunicazione e l’attività di AIFB in futuro.

Venerdì 18 novembre 2022

  • dalle ore 15.00 accoglienza in Villa Solatia a Rettorgole: baci, abbracci e sistemazione nelle suite.
  • ore 18:30: quattro chiacchiere prima di cena con la dott.ssa Sonia Stefanovichj, consulente e formatrice per progettista che ha formato il Direttivo per rendere AIFB un’associazione adatta alla progettazione ed alla partecipazione dei bandi regionali ed europei.
  • ore 20:30: cena in osteria anzi da Non Solo Osteria. Cucina tipica ed “a chilometro vicino”.

Sabato 19 novembre 2022

  • ore 9:30: Assemblea soci e votazione nuovo Direttivo.
    Brunch in Villa.
  • 14:00: Food Design con Fabrizia Ventura – la terza lezione del percorso iniziato online.
  • 17:00: Sociologia del turismo – Storytelling, beni culturali, turismo esperienziale ed enogastronomico con il prof. Francesco Soletti.
  • ore 20:30: Continuazione dell’incontro nella Cena a tema, presso la Trattoria Molin Vecio, antico mulino appartenuto al Conte Caldogno nel Rinascimento

Domenica 20 novembre 2022

  • ore 9:00: Corso di formazione sui materiali di cottura e sulla comparazione delle diverse fonti di calore. Nuovi orizzonti della cottura a induzione con Zwilling Ballarini SpA.
  • ore 11:30: Turismo esperienziale in Villa Caldogno: come raccontare una villa palladiana e parlare di prodotti De.Co, progetto Heritage dal vivo – degustazione dei prodotti De.Co di Caldogno – partner Pro Loco Caldogno – Unpli Veneto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Associazione Italiana Food Blogger

Studiare, degustare, cucinare, scrivere, fotografare, condividere idee e conoscenze per raccontare ciò che altri non raccontano!

Associati